Cos’è il Live Shopping?

Il Live shopping è ormai partito in quarta nel mondo dell’e-commerce, divenendo una delle principali opzioni per tantissimi brand che vogliono coinvolgere i propri clienti e promuovere la crescita del proprio business. Ma cos’è il live shopping? E cosa potrebbe significare per il tuo marchio?

Questa guida veloce ti spiegherà tutto quello che devi sapere su questa modalità moderna per entrare in contatto con il proprio pubblico e per far salire alle stelle sia le vendite che la fedeltà al marchio.

Le origini del Live Shopping: Taobao 2016

Nel maggio 2016, il gigante cinese della vendita al dettaglio, Alibaba, ha presentato Taobao Live, che combinava una trasmissione in diretta e l’e-commerce. In seguito, si è affermato ed è diventato una delle principali piattaforme per le vendite, soprattutto durante le vacanze.

Nel 2020, questo metodo di vendita è stato in grado di generare $7.5 miliardi di transazioni in retail nella prima mezz’ora del single event di Alibaba. In un sondaggio condotto nello stesso anno, circa due terzi dei consumatori cinesi hanno affermato di aver acquistato almeno un oggetto nel corso delle dirette.

Ora, il medesimo trend si sta imponendo in occidente. Se questa tendenza dovesse continuare a dominare, la vendita online potrebbe rivelarsi il modo migliore per un brand di promuovere la propria crescita.

 

Perché iniziare con il Live Shopping?

Il Live shopping può essere una svolta per i brand di diversi campi. Le vendite in diretta acquisiscono valore nel modo in cui accrescono due fattori principali dei brand:

Conversione rapida
Il Live shopping può accelerare le lead nelle conversioni, soprattutto tramite strategie a tempo limitato. Una diretta di shopping crea un evento limitato nel tempo, che spinge i clienti ad acquistare velocemente e in maniera più efficace.

Il livello di attrattiva del marchio
Spiccare è una delle sfide più ardue per i brand, ora più che mai. Ma le dirette live offrono un modo coinvolgente non solo per migliorare l’immagine del proprio marchio, ma anche uno strumento per distinguersi dalla concorrenza.

 

Cavalcare l’onda

Tuttavia, il live shopping sta registrando un periodo di rapida crescita. Pertanto, per i marchi è fondamentale iniziare a muovere i primi passi in questo campo. Iniziando ad approcciarti alle vendite live potrai trovarti in vantaggio nella corsa a un pubblico fedele che resterà al tuo fianco anche in futuro.

Prendendo la Cina come esempio, ci si aspetta che le loro vendite live raggiungano più di $400 milioni quest’anno. L’onda impervia da diverso tempo, ma gli stati europei e americani hanno ora l’opportunità unica di cavalcarla.

 

Cos’è il Live Shopping?

Chiamare live shopping un trend del mercato non gli dà la giustizia che si merita. Le tendenze vanno e vengono, per cui sarebbe meglio descriverlo come il prossimo passo nell’evoluzione della vendita al dettaglio e del commercio del XXI secolo.

Il Live shopping, anche chiamato shopping in diretta, è un modo per i marchi di vendere prodotti durante le live e attraverso lo stream stesso! Pensalo come un QVC più moderno, elegante e coinvolgente, ma senza le fastidiose trovate di vendita.

Combina tre fattori per fornire una sede comoda e seducente dove coinvolgere il proprio pubblico e i clienti. Se fatto bene, il live shopping può essere un mezzo potente per aumentare le vendite, la consapevolezza del brand e la fedeltà al marchio.

Live Shopping Fattore 1: La diretta
Un’esperienza riuscita di live shopping si fonda ampiamente sulla diretta, è questo che rende il modello così unico. Invece di cercare i prodotti su un sito statico, li presenti al tuo pubblico per mezzo di una diretta.

Durante il video, i brand possono usare qualunque metodo creativo per promuovere ulteriormente i propri prodotti, come le dimostrazioni, oppure rispondendo alle domande frequenti.

Live Shopping Fattore 2: Il presentatore
Il Live shopping non consiste solo nel fare una diretta e imboccare il pubblico con i propri prodotti. Il motivo per cui questa tendenza dell’e-commerce è diventata così famosa è perché contiene una componente umana.

Le dirette di live shopping hanno un presentatore, qualcuno che conosce i prodotti dall’interno e che può parlarne con passione.

Questa fondamentale interazione umana è ciò che rende il live shopping uno strumento vitale per numerosi brand di e-commerce. Il tuo pubblico può interagire con esso e vedere una persona reale invece che scorrere semplicemente nelle pagine, con nient’altro se non descrizioni statiche.

Live Shopping Fattore 3: I prodotti
Non c’è modo migliore per incuriosire un potenziale cliente di un prodotto se non mostrargli quanto è valido.

La gran parte dei siti di e-commerce non hanno questa opportunità. Si affidano semplicemente a foto statiche e brevi descrizioni del prodotto per riuscire a venderlo.

Questo non solo porta a un numero inferiore di vendite, ma risulta inoltre nel reso dei prodotti, quando non soddisfano le aspettative.

Il Live shopping impedisce che questo accada, perché permette ai clienti di vedere i prodotti in azione. Possono cogliere l’esperienza del presentatore con il prodotto, vederlo da diverse angolazioni e farsi un’idea migliore prima di premere il pulsante “Acquista”. Così non solo aumenterai le vendite, ma il tasso dei resi sarà diminuito.

 

Come funziona?

Ci sono alcune variabili, ma il modo migliore per far funzionare il live shopping è fare in modo che durante le dirette il tuo pubblico sia grado di acquistare i prodotti presentati direttamente dal video stesso!

Non dovranno più cliccare ed essere reindirizzati in altre pagine. E se i tuoi clienti hanno un indirizzo o una carta salvata, possono anche saltare quel passaggio di inserimento delle informazioni di fatturazione/spedizione. Cliccheranno semplicemente su “Acquista” e l’articolo è loro.

Il Live shopping trae profitto dagli acquisti impulsivi, ma nel frattempo è consapevole del fatto che l’attenzione può spostarsi rapidamente. Ogni volta che il cliente deve raggiungere un’altra pagina, c’è probabilità che quella sia una conversione in meno.

Il Live shopping tiene tutto in un posto, coinvolgendo il pubblico e permettendo gli acquisti con un’esperienza precisa.

Durante le live, il tuo presentatore può fornire qualunque tipo di informazione sul prodotto. Può inoltre interagire direttamente con chi sta guardando, rispondendo alle domande dei potenziali clienti in tempo reale.

Tutto questo trasforma il live shopping in un’esperienza completa, non solo congeniale al tuo brand, ma anche divertente e interessante per il tuo pubblico. Ci guadagniamo tutti.

Shoppable video
Onlive ha deciso di spingersi ancora più in là permettendoti di riutilizzare le tue dirette di shopping. Il nostro software ti consente di registrare le dirette (oppure di fare un nuovo video!) e permette ai clienti di acquistare gli articoli direttamente dal video.

Qualcuno potrebbe essersi perso la tua diretta. Nessun problema. Non deve fare altro che guardare i shoppable video e comprare gli articoli direttamente dal video.

 

I format del Live Shopping

Non c’è dubbio, il live shopping è fenomenale e non vedi l’ora di provarlo. Ma cosa dovresti fare prima di iniziare? Uno dei principali fattori che ti permetterà di far corrispondere i tuoi prodotti con il pubblico sarà quello di scegliere un format.

Ma è buona cosa combinare i vari format, invece di affidarsi sempre alla stessa formula trita e ritrita. Qui sotto troverai alcuni esempi di format.

I tutorial
Se il tuo prodotto richiede un tutorial, è possibile che anche qualcun altro l’abbia fatto. E quel video si discosta dal tuo brand. Ma un evento di live shopping può essere un’ottima occasione per fare un tutorial in diretta, in grado di incoraggiare la conoscenza del prodotto, restando comunque fedele all’immagine del brand.

Le interviste
Le interviste, sia con un esperto esterno che un artigiano interno, possono offrire ai clienti nuove informazioni sui prodotti. Permettono un maggiore avvicinamento al brand, e allo stesso tempo accrescono la consapevolezza e l’interesse nel marchio.

I dietro le quinte
Dalla storia intima e appassionata del tuo brand fino a qualche sbirciata esclusiva nel processo di design. I dietro le quinte rafforzano l’immagine del brand e generano un senso di fedeltà al marchio.

 

Perché è sempre più gettonato?

Anche prima della pandemia, internet era sulla strada di diventare il maggior tempio della vendita al dettaglio e del commercio. La convenienza regnava incontrastata e, in un certo senso, ancora oggi la situazione è rimasta invariata.

Tuttavia, all’equazione mancava la componente umana. Cliccando su “aggiungi al carrello” era una passeggiata, ma forse fin troppo facile.

Però il live shopping potrebbe essere la modalità ideale per approcciarsi al consumatore contemporaneo. Conserva la convenienza dell’e-commerce, ma allo stesso tempo propone delle dirette coinvolgenti, con persone reali.

Lo streaming è uno dei contenuti preferiti tra diverse fasce d’età. Basta guardare al successo di Twitch (con 1.7 miliardi di ore di visione nel novembre 2020) e di altre piattaforme di streaming in diretta.

Il live streaming registra una crescita annua del 99%. Guardiamo come si evolverà la situazione. Nel mese di aprile 2020, le ore di visione ammontavano a quasi 4 miliardi.

Per quale motivo il tuo brand non dovrebbe attingere a questo potenziale?

 

Millennial, Gen Z e oltre

La Generazione Z e i millennials costituiscono straordinariamente la più ampia porzione di acquirenti live. Questo però non significa che le generazioni più vecchie siano fuori dal gioco, e il pubblico che va dalla mezza età fino alla fascia senile ha la sua quota di acquirenti durante le dirette.

Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che la maggiore influenza sui consumatori della Generazione Z viene dai social network. Per cui integrare le vendite con la presenza sui social potrebbe ripagare alla grande. Per i millennial, i social sono secondi solo alle recensioni online.

 

Previsioni future sul Live commerce

L’attuale tendenza attesta la potenziale crescita del live commerce negli anni a seguire. Ma questo cosa implica? Come con qualunque altro mezzo, l’innovazione e le idee innovative saranno fondamentali per stabilizzare e aumentare la crescita del tuo brand.

Flessibilità del format
La realtà virtuale e aumentata sta lentamente prendendo piede. E questo è solo un esempio di come i format potrebbero adattarsi al live commerce e variare in futuro. Cerca sempre dei metodi per rendere le tue dirette interessanti, uniche e coinvolgenti.

Tutti i settori
È possibile che la moda domini l’ambito del live shopping, ma questo non significa che anche gli altri settori non possano trarne vantaggio. Basta affinare la conoscenza del proprio pubblico e sviluppare un approccio intrigante: in questo modo, anche le aziende più inaspettate potrebbero trovare spazio nel live commerce.

Meno famosi sono gli influencer, maggiori sono i risultati
Gli influencer di prima classe saranno sempre riconoscibili e possono aumentare le vendite. Ma c’è anche da dire che costano tantissimo. Gli influencer minori possono comunque accrescere la popolarità del tuo marchio senza prosciugare le finanze della tua impresa. Possono fare anche di meglio: generare fedeltà al marchio e la connessione del cliente sul lungo termine, poiché offrono un atteggiamento più naturale e sincero rispetto alle celebrità che vivono in ville da miliardari.

 

Che tipo di brand possono provare il Live Shopping?

Il Live shopping può procurare vantaggio a praticamente qualsiasi settore. Certo, alcuni marchi sono sicuramente più adatti.

Qui sotto abbiamo redatto una lista dei vari settori, dal più popolare a quello meno popolare, che si addicono al live shopping.

  1. Moda e abbigliamento
  2. Bellezza e cosmetica
  3. Cibo fresco
  4. Elettronica di consumo
  5. Arredamento e interni
  6. Auto e vendite online-to-offline (come i biglietti per gli eventi)

Anche se il tuo brand non rientra in queste categorie, è possibile che possa comunque trarre vantaggio da una diretta di shopping ben organizzata.

 

Come iniziare?

Introdurre le dirette nelle strategie di crescita del tuo brand sarà più facile di quanto credi.

Infatti, se disponi di un potente software per il live shopping, sarà lui a fare tutto il lavoro. Il software di live shopping di Onlive.Site si associa perfettamente ad altre piattaforme, come Shopify e Prestashop, oltre a essere facilissimo da usare.

Puoi anche prenotare una dimostrazione gratuita del software prima di iniziare a usarlo, così puoi capire come funziona. Usa il nostro programma online per prenotare oggi la tua prova gratuita e per muovere i primi passi verso l’introduzione del tuo brand nell’universo del live shopping.

Share This